Quanto dura una casa in legno?

Vivere in una casa in legno significa benessere, risparmio energetico e sicurezza: scopri la durata di quest'abitazione grazie ad un materiale con una notevole capacità di resistenza come il legno!

Costruire la propria casa in legno significa vivere in un ambiente sinonimo di benessere, risparmio energetico e sicurezza. Indispensabili questi plus, che possono però acquisire il loro pieno valore solo se l’abitazione in legno è in grado di resistere al passare del tempo mantenendo così intatta l’efficacia di questi parametri.

Il tema del nostro articolo parte proprio da qui: quanto può durare una casa prefabbricata in legno? Può temere il passare degli anni o rimane una garanzia di qualità nonostante il tempo?

IL LEGNO: UN MATERIALE DURATURO DI NATURA

Il legno ha una capacità di resistenza al tempo provata da secoli e da sempre culture diverse hanno e continuano ad impiegare questo materiale presente in natura per costruire soprattutto abitazioni in legno.

Pensiamo ad esempio agli edifici che fanno parte del nostro patrimonio artistico e culturale, come l’insuperabile città di Venezia: un intero insediamento urbano le cui fondamenta sono basate su un complesso sistema architettonico composto da legno, acqua e terreno. Dal IX secolo ad oggi, il legno sottostante ha permesso a Venezia di resistere al tempo e ai diversi sismi che l’hanno colpita.

Indiscussa poi la robustezza e la longevità degli edifici in legno se consideriamo altri esempi, come le centinaia di costruzioni sparse sulle Alpi e negli Appennini – come la casa in legno di Reckingen – ancora integre dopo oltre un secolo, l’antica Pagoda del tempio di Horyu-ji a Nara in Giappone (edificio di 5 piani) costruita nel 607 d.C. o gli edifici residenziali presenti in Nord America che per l’80% sono costruiti in legno e durano da oltre 100 anni.

CONFERMATO DALLA SCIENZA

Secondo uno studio condotto dall’università di Lipsia nel 2002, le case in legno garantiscono la stessa durabilità delle case in muratura e se ben costruite possono addirittura superarla.

Secondo gli studiosi che hanno realizzato la ricerca, Stefan Winter e Daniel Kehl, le case in legno rispondono correttamente a tutte le esigenze abitative di isolamento termico, acustico, potere ignifugo e resistenza all’umidità. La durata tecnica, ovvero il lasso di tempo globale che va dal momento della costruzione dell’edificio fino alla sua demolizione, di un’abitazione in legno può garantire funzionalità ed efficienza per interi secoli.

Alcuni dubbi, per contrario, su quanto può durare realmente una casa in legno possono derivare se manca la base primaria che garantisce la reale resistenza al tempo dell’edificio: la presenza o mancanza di qualità. Di che qualità parliamo? 

UNA QUESTIONE DI QUALITA’

Il punto di partenza è la qualità. La qualità dei materiali impiegati per costruire la casa in legno.

La durata di una casa prefabbricata in legno dipende non dal legno in sé, che come materiale costruttivo abbiamo visto essere più che comprovato e resistente, ma dai processi di lavorazione del legno stesso e dal suo impiego nella struttura abitativa.

Secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni, la durabilità della struttura corrisponde alla “conservazione delle caratteristiche fisiche e meccaniche dei materiali e delle strutture affinché i livelli di sicurezza vengano mantenuti durante tutta la vista dell’opera”.


Si deduce pertanto come la qualità della casa in legno si può garantire se l’Azienda costruttrice:

-   POSSIEDE UN'OTTIMA CONOSCENZA DEL MATERIALE ligneo e del suo corretto impiego nell'ambito costruttivo

-   PROGETTA l’abitazione coerentemente con il tipo di struttura da realizzare

-   CURA NEI DETTAGLI GLI ELEMENTI COSTRUTTIVI di cui si compone la struttura abitativa (pareti, isolanti, innesto degli impianti, finiture ecc.)


Dalla qualità dei materiali si passa così all’esperienza e competenza dell’azienda che li impiega.


Bio-House, da 14 anni operativa in 11 Regioni d’Italia e in Svizzera, e con alle spalle l’esperienza maturata nei 60 anni di attività dei due soci fondatori, ha trasferito con passione la qualità d’eccellenza del proprio legno nelle oltre 300 abitazioni finora realizzate.


Con una garanzia di 30 anni, le nostre abitazioni sono conformi a molteplici certificazioni di qualità di importanza europea quali: Cert. ISO 9001, Federlegno, CasaClima, ARCA, S.A.L.E., SOA e ANAB.


Del legno, impiegato come materiale da costruzione, possiamo pertanto affermare con sicurezza la resistenza, rafforzata ancora di più se è certa la qualità dei materiali impiegati.


Questa durabilità supera così il passare del tempo, le sismicità, le modificazioni climatiche ed ambientali e qualsiasi dubbio.


Stai a questo punto pensando di costruire la tua casa in legno?

Perché affidarti a Bio-House? Approfondisci leggendo il prossimo articolo (link: http://www.bio-house.it/it/blog/case-in-legno-bio-house-la-sicurezza-dell-innovazione)


Articoli correlati: quanto costa una casa in legno con servizio chiavi in mano? (link: http://www.bio-house.it/it/blog/quanto-costano-le-case-in-legno-chiavi-in-mano)


Da dove proviene il legno che utilizziamo? (link: http://www.bio-house.it/it/blog/da-dove-proviene-il-legno-che-utilizziamo-per-la-costruzione-degli-edifici-in-legno)

 


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato e in contatto con noi