Sistema WoodBlock

Il legno-cemento nasce in Germania nel 1946 e da allora sono stati realizzati numerosi edifici con questo materiale altamente performante. Si pensi che in Italia questo sistema è utilizzato da più di 50 anni, solo in Austria, questo materiale è stato usato per circa il 40% delle costruzioni esistenti. Questo materiale nasce dalla perfetta miscelazione di un prodotto naturale dalle ottime proprietà termiche, il legno, e da un materiale da costruzione plasmabile, il cemento portland.
Viene prodotto utilizzando scarti di lavorazioni del legno, macinati e miscelati con parte di ossido di ferro, acqua, e cemento portland. Inizia così il processo detto di "mineralizzazione".
Il legno cemento garantisce una ottime prestazioni dal punto di vista acustico, termico, di traspirazione degli ambienti, di resistenza al fuoco e verso le azioni sismiche. Ulteriore vantaggio è quello di erigere una costruzione in modo rapido ed economico.
Le ottime prestazioni del legno cemento mineralizzato garantiscono, quindi, un ottimo comfort abitativo ed un notevole risparmio energetico che si traduce in un minor costo del riscaldamento d'inverno e del condizionamento d'estate.

Vantaggi:

- SISMICITA'
grazie al nucleo massiccio in calcestruzzo armato, la struttura non solo garantisce la sicurezza in caso di sisma ma anche evita fessurazioni nelle pareti, contrariamente ai sistemi tradizionali con ossatura in calcestruzzo e tamponamenti in laterizio che fessurano e mettono in serio pericolo l'incolumità di chi ci abita, nonché danni permanenti alla struttura difficilmente risolvibili.

- OTTIME PRESTAZIONI TERMO-IGROMETRICHE
• ISOLAMENTO TERMICO: grazie al basso peso specifico della fibra di legno e applicazione di un cappotto, il blocco presenta un eccellente isolamento termico, con conseguente sensibile risparmio di energia. • ACCUMULO DI CALORE: l'elevato peso specifico del nucleo in calcestruzzo consente di ottenere vantaggiosi tempi di accumulo dell'energia, e quindi una notevole inerzia termica, nonostante lo spessore contenuto. Le strutture con pareti ad accumulo termico impediscono un rapido raffreddamento e riducono i tempi di riscaldamento degli ambienti interni. In questo modo si evita lo choc termico e di conseguenza l'avviamento troppo frequente dell'impianto di riscaldamento e di raffrescamento. Ne risulta una resa molto alta degli stessi e la sensazione di un notevole comfort abitativo senza confronto sia in estate che in inverno.
• ASSENZA DI PONTI TERMICI: il cappotto esterno applicato sul blocco in legno-cemento (di per sé già isolante comporta un'assoluta assenza di ponti termici, evitando la fastidiosa formazione di muffe e condense nelle strutture.
• TRASPIRAZIONE: la superficie molto porosa del blocco permette un naturale passaggio all'esterno del vapore acqueo di condensa attraverso i setti trasversali del blocco stesso, che ne costituiscono circa il 30 % della superficie.
• ISOLAMENTO ACUSTICO: grazie alla loro massa considerevole, le pareti realizzate con il blocco offrono un ottimo isolamento acustico, il che ne fa il materiale ideale per la costruzione di edifici per i quali le norme vigenti richiedono requisiti di isolamento acustico elevati: ospedali, condomini, alberghi ecc., nonché per interventi a rischio acustico legati alla vicinanza di sorgenti ad elevata emissione rumore (strade, ferrovie, aeroporti, zone industriali, ecc)
• RESISTENZA E REAZIONE AL FUOCO: la parete caricata realizzata con il blocco, intonacata da un lato ha una resistenza al fuoco, di 180 minuti. Per la reazione al fuoco, il blocco è certificato in classe ininfiammabile M1.

-BIO COMPATIBILE
il legno cemento ha ottenuto numerosi riconoscimenti come materiale bio-compatibile ed eco-sostenibile da stimati enti di tutta Europa come ANAB (Associazione Nazionale Architettura Bioecologica) e NATUREPLUS. vengono realizzati utilizzando esclusivamente legno di abete (cascami di segheria e bancali). In oasi ecologiche controllate, viene effettuata una raccolta differenziata e viene consegnato solo legno d'abete non trattato. Il legname, viene sottoposto ad un'attenta verifica da parte del controllo qualità in ingresso, per garantire che il prodotto sia privo di qualsiasi inquinante.

Come tipo di cemento, che serve per l'impasto e che funge da legante del legno, si utilizza un cemento Portland puro al 99%

-ECOSOSTENIBILITA'
Smaltimento: I prodotti in legno cemento ottenuti dallo sfrido durante la messa in opera, oppure in seguito ad una demolizione, possono essere portati in una comune discarica in quanto questo tipo di materiale è stato certificato come inerte o spesso recuperati dalla stessa azienda produttrice.

- DURABILITA'
tutti i materiali di cui è composta la parete Woodblock non subiscono nessun fenomeno di deterioramento legati all'umidità di condensa o di risalita (allagamenti), all' incendio, agli urti accidentali anche di forte entità.

- VELOCITA' DI ESECUZIONE
grazie alla tecnologia di prefabbricazione delle strutture (pareti, solai, coperture, ecc) con inseriti al loro interno già l' impiantistica e la finitura delle pareti, consentono tempi di costruzione tra i più bassi in commercio consentendo di consegnare un fabbricato finito (chiavi in mano) in 4- 6 mesi.

CAMPI DI APPLICAZIONE
-case unifamiliari
-grandi complessi residenziali, direzionali
-per tutti coloro che desiderano un fabbricato biologico con le stesse caratteristiche delle strutture in legno ma che non credono nella sua durabilità

PARETE BIO W44

DATI GENERALI:

- Spessore

0,437 m

- Massa superficiale

371,20 Kg/m2

- Resistenza

6,6527 m2K/W

- Trasmittanza

0,1503 W/m2K

PARAMETRI DINAMICI:

- Trasmittanza periodica

0,0051 W/m2K

- Fattore di attenuazione

0,0337

- Sfasamento

16h 3'

CREDITS

Progettazione grafica:
Arch. Marco Broselli - Responsabile Marketing & Comunicazione

Realizzazione sito web:
Remo Diotto - Web designer Freelance
www.roundstudio.it

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required