Il quartiere residenziale eco-sostenibile di Milano

Case in legno in classe A per un progetto di housing sociale


È del 2013 la costruzione di un intero quartiere eco-sostenibile a Milano composto da 4 palazzi di 9 piani ciascuno, per un totale di 124 alloggi residenziali. Un grande progetto di case in legno in classe A in via Cenni, nelle vicinanze del parco di Trenno, Milano, il primo per dimensioni ad essere realizzato in Italia.

Strutture portanti in legno progettate dall’architetto Fabrizio Rossi Prodi e realizzate da Polaris Investment Italia SGR Spa con nuovi sistemi costruttivi per l’epoca ma che garantiscono tutt’oggi elevati standard abitativi a costi contenuti.


Questo quartiere eco-sostenibile era un progetto di housing sociale dando così la possibilità di abitare in una casa in legno a basso costo ed allo stesso tempo ha diffuso la cultura della sostenibilità.


Aspetti tecnici e curiosità

Vediamo quali sono gli aspetti tecnici nella costruzione di questo quartiere eco-sostenibile di case in legno:

  • l’intero complesso residenziale è realizzato in legno
  • sono stati utilizzati 6100 metri cubi di pannelli XLAM in legno strutturale per l’intera struttura degli edifici multipiano
  • tutti gli edifici sono antisismici ed antincendio
  • pannelli fotovoltaici integrati agli edifici
  • utilizzo di tetti giardino
  • un sistema di cogenerazione
  • edifici progettati in classe energetica A
  • legno a bassa emissione di CO2.


L’utilizzo dei pannelli XLAM, in quel periodo sistema costruttivo innovativo, garantiscono elevate prestazioni non solo di sicurezza strutturale ma anche di comfort abitativo.


Vista la grande quantità di metri cubi di pannelli utilizzati, vi starete chiedendo la provenienza di quel legno. Una curiosità legata a questo quartiere eco-sostenibile infatti sta nell’aver utilizzato pannelli realizzati esclusivamente con legno proveniente dalle foreste certificate dell’Austria, Paese che osserva un’attenta gestione del proprio patrimonio boschivo, assicurando inoltre che la quantità di legno prelevata per questo progetto si sarebbe rigenerata totalmente in soli 4 anni.


[Fonti: architetturasostenibile.it, 02blog.it]


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato e in contatto con noi