L'edificio in legno più alto al mondo? Mjøsa Tower!

La tendenza di scegliere e realizzare strutture in legno per abitare sostenibile

Negli ultimi anni è affiorata una nuova tendenza degli italiani: una predilezione per le abitazioni in legno, rispetto alle formule tradizionali in muratura. Sono sempre di più infatti gli italiani che scelgono case in legno prefabbricate come soluzione ideale per la propria abitazione: si stima che circa il 7% delle nuove abitazioni siano infatti strutture in legno.

Una scelta che come sappiamo ha un’influenza positiva sull’ambiente che non si limita ad essere una scelta ecologica e sostenibile, ma con impatti positivi anche per la salute dell’essere umano.

L’impiego di materiali naturali e sostenibili nella costruzione di abitazioni in legno prefabbricate, riguarda non solo la struttura ma anche componenti esterne, infissi e finiture (come l’intonaco in argilla), sistemi di isolamento termico (come il cappotto di sughero).

Sono affiorate diverse tecnologie costruttive sempre più innovative che ora permettono anche stili eleganti e moderni. Poter garantire un prodotto finale che soddisfi anche le esigenze estetiche dei clienti è ciò che ha permesso alla bioedilizia di riaffiorare più forte di prima.

Ma permettono anche strutture in legno sempre più complesse, ne è un esempio l’edificio in legno più alto al mondo: Mjøsa Tower.


Nuove costruzioni in legno: l’edificio in legno più alto al mondo!

Il grattacielo in legno più alto? Il mese scorso è stato inaugurato in Norvegia il più alto grattacielo realizzato con struttura in legno, alto 85,4 mt di 18 piani fuori terra: si chiama Mjøsa Tower. Ma esistono già progetti ancora più ambiziosi in Svezia e Giappone.


Ecco alcune curiosità sulla Mjøsa Tower

1) L’assemblaggio degli elementi nella fase di costruzione del grattacielo è stato sorprendentemente eseguito senza impalcature esterne nonostante le quote da raggiungere; sono state usate gru e montacarichi.

2) Il legno utilizzato per questa costruzione proviene dalle aree circostanti e a solo 15 minuti di auto dal cantiere: in piena filosofia della bioedilizia!

3) Ti starai chiedendo: e in caso di incendio? I pannelli in legno prefabbricati della facciata sono stati trattati per essere protetti dalla propagazione libera delle fiamme per resistere 15 minuti. Mentre i pavimenti possono resistere fino a 60 minuti.

Soddisfatta la curiosità di questo grattacielo in legno, non ci rimane che attendere le ultimissime da Giappone e Svezia!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato e in contatto con noi