Quali sono le costruzioni in legno più alte d’Europa?

Edifici in legno ecosostenibili

Utilizzare il legno nella realizzazione di costruzioni in legno che si sviluppano in altezza come i grattacieli è ormai una soluzione molto condivisa tra architetti e progettisti sparsi in tutto il mondo; un nuovo modo di concepire l’edilizia, sdoganando l’edilizia sostenibile che è in grado di garantire in termini di robustezza una resa analoga all’edilizia tradizionale in calcestruzzo e acciaio.


In Europa infatti negli ultimi anni sono stati proposti circa 21 progetti di costruzioni in legno che superano i 50 mt di altezza, dalla Francia all’Austria all’Olanda.

Vediamone qualcuno e scopriamone qualche curiosità.


Le ultime costruzioni in legno più alte del mondo

Baobab è un progetto molto ambizioso presentato per rinnovare una zona di Parigi con un modello di città innovativo e sostenibile: il grattacielo in legno dovrebbe raggiungere i 120 metri di altezza per 35 piani nel complesso residenziale di 6 torri in cui saranno ospitati alloggi in housing sociale, un mercato ed orti urbani.


Come sarà realizzata la struttura? Con l’impiego di pannelli X-Lam assieme ad alcune travi di acciaio. L’utilizzo del legno per la realizzazione di questa costruzione in legno potrebbe far risparmiare intorno alle 3700 tonnellate di emissioni di anidride carbonica rispetto all’utilizzo del cemento armato.

A Vienna invece, in fase di realizzazione è il grattacielo HoHo con 24 piani sviluppati in 84 metri di altezza; verrà realizzato per il 75% in legno per ospitare appartamenti, un albergo, un centro benessere ed uffici. La costruzione di questo edificio permetterà di risparmiare circa 2800 tonnellate di emissioni di CO2.

Un’altra costruzione in legno qualche metro più bassa di HoHo sarà presto realizzata ad Amsterdam, per 73 metri di altezza con pilastri e pareti in legno lamellare a strati incrociati: Haut è destinato ad ospitare 55 appartamenti.


Sono sempre di più i progetti in tutto il mondo per la realizzazione di edifici in legno, ad esempio in Canada, più precisamente a Vancouver, sta per sorgere il Terrace House, una torre residenziale di 19 piani per un’altezza totale di 71 metri circa, con una struttura ibrida che unisce legno, vetro, calcestruzzo e acciaio.

E in Italia? In Italia, l’abbiamo visto anche in un nostro precedente articolo, stanno prendendo forma alcune idee e progetti per la costruzione di quartieri ecosostenibili che cambiano l’idea di città tradizionale e ci portano in un futuro con una sempre maggiore sensibilità al vivere in armonia con l’ambiente.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato e in contatto con noi